Liceo scientifico Augusto Righi - Roma

Via Campania, 63 – 00187 Roma - codice meccanografico RMPS280004

La storia

insegna Liceo scientifico Augusto Righi

Il Liceo scientifico A. Righi si trova nel centrale quartiere Ludovisi – Sallustiano ed occupa attualmente le due sedi di Via Campania 63 e di via Boncompagni 22. Proprio quest’ultima, costituita da uno delle tante palazzine di matrice eclettico storicista di fine ottocento che una volta caratterizzavano l’architettura dell’intera zona, è stata il nucleo originario della scuola

Qui, infatti, nel 1946, all’indomani del secondo conflitto mondiale,la palazzina in via Boncompagni si trasformò nel secondo liceo scientifico di Roma, che prese il nome del famoso fisico e politico Augusto Righi. In seguito alla sua fondazione diventò subito un punto di riferimento per l’istruzione della Capitale e iniziò ad aprire anch’esso molte succursali, per far fronte al crescente numero di studenti. Da esse nasceranno numerosi altri istituti, alcuni famosi quasi quanto il “Righi”, come l’”Avogadro”, prima succursale dell’istituto e quindi, in seguito, terzo liceo scientifico di Roma (nato in una palazzina nel quartiere Coppedè che il “Righi” acquistò da un ordine religioso)[1] o il “Plinio”. Negli anni ’70 la sede centrale si trasferì in via Sicilia, e poi, nei primi anni 2000, in via Campania, al numero civico 63, ove si trova tuttora, nel grande palazzo che condivide con il Liceo Ginnasio statale “Torquato Tasso” e la Scuola media statale “Michelangelo Buonarroti”. La sede originaria di via Boncompagni, dopo un lungo restauro, divenne quella succursale.

Ancora oggi il Liceo “Righi” continua ad essere meta di un gran numero di giovani che lo scelgono per la tradizione di studi che esso rappresenta.

La sua centralità e la presenza di una buona rete di trasporti pubbliciche lo collegano con il resto della città (metro A e B – stazione Termini- autobus) consentono agli studenti di affluire agevolmente da tutte le zone, anche quelle molto lontane, e persino da fuori Roma. (dal sito della scuola)

 

Visualizza le adozioni 2021/2022





.